giovedì 25 giugno 2015

I “Biscottini Me”


Avete mai giocato al “Se fosse..”? Bene, se io fossi un biscottino, sarei sicuramente, da come avrete potuto capire dalla mia presentazione, che avrete sicuramente letto…l’avete letta vero??:-P Dicevamo.. se fossi un dolcetto..sarei sicuramente un “Biscottino Me”… nel senso vero e proprio di un biscotto creato da me..


Ingredienti


Preparato per i biscotti

250 grammi di farina;
50 grammi di zucchero;
160 grammi di burro;
2 uova;
15 grammi di lievito per dolci, circa due cucchiaini da caffè;
Un pizzico di sale;
Latte freddo q.b.

Per i super impegnati va benissimo anche la pastafrolla già pronta!


Per il ripieno

2-3 tavolette di cioccolato fondente all’arancia;
scorzette di arancia candita;


Per la decorazione

2 tavolette di cioccolato bianco,
granella di pistacchi.


Procedimento:


In una terrina mettete la farina, il lievito, il pizzico di sale e lo zucchero, unitevi il burro a pezzettini, cominciate ad impastare il tutto, incorporate, poi, le uova che avrete sbattuto con un po’ di latte freddo, circa due cucchiai. Se il composto dovesse risultare troppo duro, potete aggiungervi poche gocce di acqua fredda o del latte, sempre freddo, al contrario, se risultasse troppo liquido aggiungete un po’ di farina. Una volta formata una bella palla, avvolgetela in un foglio di alluminio e lasciatela in frigo per almeno 30 minuti.Trascorso questo tempo, prendete un poco di pasta alla volta, stendetela formando un rettangolo con uno spessore di circa 1 cm da cui taglierete con un coppa pasta o con l’aiuto di un bicchiere dei cerchi di un diametro di circa 8-10 cm. Mettete in ogni disco di pasta due quadrettini di cioccolato, che potete anche ridurre in piccoli pezzi, e le scorzette di arancia candita, richiudete il disco, formando una mezzaluna, stando attenti a chiudere bene i bordi (aiutatevi con una forchetta!).Disponete i biscottini su di una teglia foderata con della carta forno, fateli riposare in un luogo fresco per almeno altri trenta minuti. Accendete il forno in modalità ventilata preriscaldandolo a 150° C (se il forno non è ventilato andranno bene i canonici 180 gradi!), cuocete i biscotti fin quando non saranno dorati. I “Biscottini Me” sono pronti! Tirateli fuori dal forno e lasciateli raffreddare. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria la tavoletta di cioccolato bianco, fatela raffreddare un pochino (deve comunque rimanere abbastanza liquida) e poi mettete il cioccolato in un sac à poche (meravigliosa in questo caso è la carta forno piegata a forma di cartoccio alla quale taglierete la punta, un taglietto piccolo mi raccomando!) e cominciate a decorare i biscotti (freddi) avendo cura, prima che il cioccolato asciughi, di spolverizzarli con la granella di pistacchi.


Provate a creare anche voi i vostri personalissimi “Biscotti Me”, i biscotti a vostro “gusto e somiglianza”.. come vedremo più avanti, potrebbero esservi utili in molte circostanze…

Nessun commento:

Posta un commento