lunedì 27 luglio 2015

Bonbon..ton "prezioso"!


I gioielli sono fatti per essere indossati, ma va sempre ricordato che l’eleganza e la sobrietà devono essere aggettivi da cui non si può mai prescindere, soprattutto nella vita di tutti i giorni. Anche qui consiglio migliore è quello di seguire sì la moda, ma con buonsenso, esprimendo al meglio se stessi. Occorre, quindi, saper portare un gioiello, altrimenti si rischia di fare la fine di tanti alberi di Natale! A guardarci intorno, può sembrare anacronistico, ma, non dimentichiamoci mai che ogni periodo del giorno ed ogni occasione ha il suo gioiello da indossare:
di mattina solo oro, perle e brillanti, questi ultimi solo su montature sportive, mai diamanti o gioielli sfarzosi con montature importanti e con pietre preziose, che potranno essere indossati solo la sera, in special modo per serate di gala. Una serata importante necessita di un vestito importante e di un gioiello importante, la cosa però che si deve tener presente è l’armonia d’insieme, tutto deve essere misurato e non pacchiano, per esempio se si indossa un collier importante, non si indosseranno orecchini e bracciali vistosi, anzi è meglio non indossarli affatto, l’attenzione cadrà solo su quel gioiello in particolare. Se la serata è tra amici o abbiamo ricevuto un invito speciale, si dovrà prestare la massima attenzione al posto in cui andremo, rispettando il più possibile le persone che saranno con noi all’evento, è inutile presentarsi con il gioiello di famiglia ad un barbecue, tale gioiello sarà indicato, invece per un cocktail serale.
In ufficio si indosseranno gioielli adeguati all’abbigliamento: orecchini, bracciali e collier in oro, tutto quindi all’insegna della sobrietà, dell’eleganza e della linearità, così come per un colloquio.
Mai indossare gioielli in spiaggia, in piscina, in palestra o per fare le pulizie di casa! E’ vero che i diamanti sono i migliori amici delle donne… ma per spolverare possiamo anche separarcene, che ne dite? :-)
Anche gli uomini devono far attenzione al come e quando si indossa un gioiello:
no agli anelli in generale, ma si alla fede e all’anello di famiglia (Chevaliere), da indossare sul mignolo della mano destra, concesso naturalmente l’orologio, così come un bracciale fine e delicato, oserei dire discreto.
No a catenine e ciondoli vari e braccialetti acquistati dove capita.
Si all’orologio da taschino per occasioni eleganti come si ai gemelli classici o con disegno, graditi saranno anche i fermacravatta.
Discorso a parte meritano i gioielli per il matrimonio, ma di questo parleremo in un altro post.

Nessun commento:

Posta un commento