giovedì 23 luglio 2015

Caramelle Mou al Cioccolato


Parlando di bambini non possiamo non parlare di caramelle, eccovi quindi una ricetta tratta da “Le Ricette di un Maestro” di Luigi Carnacina, del 1974 edito dai Fratelli Fabbri Editori. Queste caramelle hanno accompagnato la mia infanzia, erano le caramelle dei “bei voti” e delle “buone azioni”, a casa mia si preparavano ogni volta che portavo a casa un bel voto o quando aiutavo in casa..a pensarci bene, mia mamma le prepara ancora oggi, quando ritorno a casa dopo tanto tempo e vuole “coccolarmi un pò” e non vi nascondo che le ho mangiate anche il giorno della mia Laurea!!! Mi auguro possano diventare le “Caramelle bon ton”, da gustare con i vostri bimbi quando, giocando e divertendovi, insegnerete loro le buone maniere!


Ingredienti:

250 grammi di zucchero;
125 grammi di panna liquida;
40 grammi di miele;
25 grammi di cacao in polvere;
olio q.b.



Procedimento:

Mettete sul fuoco un pentolino meglio se di rame non stagnato, con lo zucchero, il miele, la panna e il cacao e mescolate rapidamente. Quando il composto sarà pronto, (ve ne accorgerete prendendone una piccola parte che metterete a contatto con l’acqua fredda, passatela tra le dita e se la sentite rassodata è il momento di togliere il composto dal fuoco), versatelo su di una superficie fredda che avete unto precedentemente con poco olio e con una spatola, sempre unta, formate un rettangolo con un’altezza di circa un centimetro e mezzo, lasciate intiepidire e quindi segnate sul rettangolo, con la punta di un coltello passata prima nell’olio, le forme che vorrete dare alle vostre caramelle. Fate raffreddare il composto e tagliate le vostre piccole “mou” seguendo le incisioni precedentemente fatte. Le caramelle si conservano avvolte nella cartaforno e conservate in un barattolo in un luogo fresco e asciutto. D’estate io le conservo in frigorifero, diventano così una piccola, fresca, dolce pausa!

Nessun commento:

Posta un commento