lunedì 7 settembre 2015

Si torna alla normalità!


Anche se da pochissime ore.. l’odore della salsedine, i colori del bellissimo mare di Marotta, il senso di “libertà” regalato dall’estate, per la sottoscritta sono ormai solo dei ricordi… Già tuffata nella vita cittadina, stamattina, durante la spesa post rientro, mi sono imbattuta, all’interno di un centro commerciale, in famiglie a caccia del corredo scolastico per l’anno che sta per cominciare, segno ormai che anche per bimbi e ragazzi l’estate sta volgendo inesorabilmente alla fine. Ricordo con molto affetto i miei “fine estate” da bambina, quando, tornati dal mare, con la mia famiglia si tornava a quella che era la “normalità”, mia mamma, ha sempre reso questo passaggio poco traumatico, o meglio, per qualche giorno, anche se tornati in città, il cambiamento tra “il mare” e “la casa”, non era quasi percettibile, certo, non c’era la spiaggia, ma c’era la possibilità di andare al parco o in campagna o di ricevere qualche amichetta a casa per prolungare i pomeriggi che diventavano ogni giorno più corti e meno “luminosi”. La sera “il coprifuoco” per la nanna non scattava subito alle 21, come durante l’inverno e il periodo scolastico, ma si “accompagnava” il naturale arrivo del sonno ricordando ciò che si era fatto durante le vacanze, riguardando, magari le foto scattate durante le giornate al mare. Il passaggio, come detto, dalle vacanze alla “normalità”, diventava una sorta di “saluto” alla bella stagione, con la promessa che, l’anno dopo, nell’estate che sarebbe arrivata, si sarebbe arricchita ancora di più la scatola dei ricordi, grazie ai progetti fatti durante il lungo inverno. Sono passati un po’ di anni da questi miei “fine estate”, ma la scatola dei ricordi è sempre lì, pronta per essere aperta, anzi, a pensarci bene, l’ho aperta ieri sera, quando, a letto, ho deciso di condividere questi miei pensieri con voi.. mi sono cullata e ricaricata in attesa della mia "normalità" e del lungo inverno che arriverà tra qualche tempo.

Nessun commento:

Posta un commento