martedì 22 dicembre 2015

22 Dicembre, Liguria


Le tradizioni Natalizie di questa regione ci parlano anch’esse di famiglia e di casa che viene decorata con lunghi fili di spago in cui vengono infilate bacche di ginepro, alloro, rametti di ulivo, maccheroni, noci e nocciole. La mattina di Natale le mamme mandano i bambini a prendere il pane, il fornaio, regalerà ai piccoli tanti torroncini, sulla tavola del pranzo non devono mai mancare: una manciata di sale, il mestolo forato, un panino di pane bianco per i poveri, uno per gli animali e uno scopino di Erica che viene benedetto durante la Santa Messa di Natale, questi “simboli” garantiranno alle famiglie “buona sorte”.
Prima di passare alla ricetta, eccovi una curiosità proprio sul dolce di Natale, il Pandolce, che viene decorato con un ramoscello di alloro: prima di gustarlo, il più giovane della famiglia prende per sé il rametto e taglia il Pandolce, mentre il più anziano serve le porzioni a tutti gli altri invitati, facendo attenzione a metterne da parte una fetta per i poveri.

Ingredienti:

100 grammi di farina;
125 grammi di zucchero;
100 grammi di burro;
4 uova;
Rum;
aroma di vaniglia;
1 limone biologico di cui useremo la scorza.



Preparazione:

Tirate fuori il burro dal frigo. In un pentolino, a bagnomaria, mettete le uova e lo zucchero e con una frusta amalgamate il tutto fin quando non diventerà gonfio e appena tiepido. Trascorso questo tempo, togliete il composto dal fuoco e continuate a mescolarlo per farlo raffreddare, a questo punto aggiungete, con una spatola la farina, l’aroma di Vaniglia e la buccia del limone, quando questi ingredienti si saranno amalgamati, aggiungete il burro e il Rum. Foderate uno stampo rotondo con carta da forno, versateci il composto e fatelo cuocere a forno moderato per circa 40-45 minuti.

(Bibliografia: Natale, lo Spirito e la Festa. A cura di Centro studi MAMRE by Mondolibri S.p.A., Milano, 2005).

Nessun commento:

Posta un commento