lunedì 22 febbraio 2016

I colori fra le dita...


Lo smalto ormai è diventato un vero e proprio “accessorio” nelle nostre giornate, lo abbiniamo al nostro umore, ai nostri abiti, ai nostri accessori veri e propri; le unghie diventano in questo modo un’esplosione di colori e disegni spesso vere e proprie opere d’arte! Ma anche se non amate lo smalto, stendete comunque sulle unghie un colore nude o trasparente, la mano apparirà decisamente più curata. Ma sapevate che ci sono alcuni consigli su come mettere lo smalto? O meglio sapete che ad ogni forma della mano e dell’unghia, corrisponde un modo per stendere il colore?
Vediamoli insieme:

Mano lunga: lo smalto va applicato su quasi tutta l’unghia;

Mano tozza: i bordi dell’unghia, in questo caso non vanno smaltati, si avrà così l’illusione ottica di un’ unghia più lunga, che “sfina” la mano.

Un occhio in particolare va alla lunghezza delle unghie che sia corte che lunghe devono essere sempre ben pulite e curate:

Mani lunghe: unghie lunghe, ma senza esagerazione! Il taglio sarà ovale (anche se poi le mode, dettano anche la forma!);

Mano tozza e squadrata: il taglio consigliato è quello “quasi dritto”, in poche parole, quadrato.

Prima di lasciarvi, eccovi un consiglio su come stendere lo smalto in maniera impeccabile: Prima di passare lo smalto, strofinate sulle unghie un batuffolo di cotone imbevuto di aceto, il colore aderirà meglio!



(Bibliografia: Professione Donna, Fabbri Editori 1975, Milano, Letizia Chilelli “Il Magico Libro delle Erbe. Consigli, Rimedi e Cure dal Diario di Nonna Annina” Ibiskos Editrice Risolo, 2009).



Nessun commento:

Posta un commento