giovedì 10 marzo 2016

Il primo uovo...con sorpresa!

Siamo sul finire del 1800, quando Alessandro III, Zar di Russia, decise di commissionare ad un grande Maestro Orafo Peter Carl Fabergè un uovo speciale per la Zarina Maria. Fabergè creò un uovo di platino con smalti bianchi che poteva essere aperto e nel quale, in piena tradizione delle Matrioske, vi era un secondo uovo, stavolta in oro che una volta aperto “svelava” due sorprese al suo interno: una piccola gallinella in oro e pietre preziose ed una piccola miniatura della Corona Imperiale, anch’essa con pietre incastonate, era nato il primo uovo con sorpresa! Fu proprio da quel giorno che gli Zar, per tutta la loro storia di Famiglia, erano soliti, per la Pasqua, commissionare al Grande Maestro Orafo questi capolavori, alcuni giunti fino a noi e visibili in alcuni Musei del Mondo.

(Sitografia:Wikipedia)

Nessun commento:

Posta un commento