venerdì 20 maggio 2016

Torta delle Rose


Visto che parliamo di sentimenti, matrimoni e amore, come non parlare di questa romantica, facile e scenografica torta?

Ingredienti:

315 grammi di farina;
100 grammi di zucchero;
1 uovo e due tuorli;
100 grammi di burro;
20 grammi di lievito di birra;
latte tiepido q.b.
un pizzico di sale.


Preparazione:

In una terrina versate 3 cucchiai di latte, scioglietevi il lievito ed incorporatevi 10 grammi di burro e 50 grammi di farina. Lavorate il composto fino ad ottenere una pallina di pasta di consistenza elastica; fatela lievitare coperta da un panno nel forno tiepido per circa 40 minuti.
Trascorso questo tempo, riprendete la pallina di pasta e incorporatevi 250 grammi di farina, 30 grammi di zucchero, un pizzico di sale, i due tuorli e del latte tiepido nella quantità necessaria ad ottenere un impasto elastico e sodo.
In una ciotola versate lo zucchero rimasto e 80 grammi di burro ammorbidito, lavorate il tutto con una frusta fino ad ottenere un composto spumoso. Sulla spianatoia stendete la pasta formando un rettangolo, distribuitevi sopra il composto di burro e zucchero precedentemente preparato, spalmatelo per tutta la lunghezza della pasta e arrotolatelo partendo dal lato più corto, formando un salsiccione.
Foderate una tortiera con della carta forno, tagliate il rotolo a fette spesse (si formeranno delle girelle), prendete la prima fetta e posizionatela al centro della tortiera, formate la vostra torta, continuando a posizionare le altre fette intorno alla prima formando 2 cerchi, fatta questa operazione fate lievitare la torta nel forno tiepido per circa 1 ora e mezza.
Trascorso questo tempo, riprendete la torta e spennellatela con l’uovo e cuocetela in forno a 200 gradi per i primi 10 minuti, abbassate poi la temperatura a 160 gradi e lasciate cuocere per altri 25 minuti. Ottima servita tiepida.

(Bibliografia: “L’Enciclopedia della cucina Italiana, Torte”, volume 11. La Biblioteca di Repubblica. Istituto Geografico De Agostini S.p.A., Novara 2006)

Nessun commento:

Posta un commento