lunedì 10 ottobre 2016

Apri un cassetto e...


"...Centomila vite fa inseparabili, ora dove sei, adesso cosa fai? 
D'improvviso penso a te, d'improvviso penso ... 
Che ti vorrei sentire anche per un istante, ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre 
ti vorrei guardare senza dire niente, lasciare indietro quello che non serve. 
Anche se qui infondo non è così male e anche se non è il giorno di Natale, 
ti vorrei sentire anche per un istante, capire che anche per te è importante..."

                                                 

                                                            D’improvviso, Lorenzo Fragola

Nessun commento:

Posta un commento