martedì 8 novembre 2016

Bucce di mele da bere!



Sono le regine di questo periodo, si usano per marmellate e come profuma ambienti, oggi scopriremo un altro uso.. signore e signori, eccovi la ricetta del

Liquore al profumo di cotogne

Ingredienti:

7 mele cotogne medie;
250 grammi di zucchero;
1,5 dl di acqua;
1 l di Grappa.


Procedimento:

Lavate e sbucciate le mele, mettete le bucce in un vaso di vetro con chiusura ermetica e versateci la Grappa. Lasciate tutto in infusione in un luogo buio, fresco e asciutto per sei settimane ricordandovi di scuotere di tanto in tanto il vaso. Passate le sei settimane preparate il classico sciroppo con acqua e zucchero facendolo bollire per circa 2 minuti e lasciatelo, poi, raffreddare, quando sarà ben freddo versatelo all’interno del vaso con le bucce e la grappa, scuotete il recipiente in modo che tutto si amalgami alla perfezione, filtrate il liquore ed imbottigliate. Useremo questo liquore come digestivo o in aggiunta ad acqua calda e miele per preparare un punch che risulterà un ottimo calmante per la tosse.

Bonbontonconsiglio: Non buttiamo le mele, potremo preparare un’ottima cotognata o usarle per aggiungerle ad altri frutti e preparare così delle ottime marmellate, visto l’alto contenuto di pectina (sostanza naturale che aiuta la frutta a rapprendersi) delle cotogne.

Bibliografia: Liquore di cotogne da “L’Enciclopedia della cucina Italiana, Caffè, liquori e grappe”, volume 16. La Biblioteca di Repubblica. Istituto Geografico De Agostini S.p.A., Novara 2006.

Nessun commento:

Posta un commento