lunedì 9 gennaio 2017

E la cera non c'è più!!!


Le candele accese per le Feste di Natale hanno lasciato degli spiacevoli ricordi sulle vostre tovaglie? Ecco un tradizionale metodo per ripulirle presto e con ottimi risultati! 
Prima di lavare la tovaglia, grattate via, con l’aiuto di un righello di plastica, la cera ormai fredda, prendete, poi, della carta, ottima quella delle buste del pane, e stendetela sulla macchia, accendete il ferro, fatelo intiepidire e passatelo sul foglio, la poca cera rimasta si scioglierà e rimarrà attaccata alla carta. Ripetete, se necessario l’operazione. Spesso si usano candele colorate, se dopo aver eseguito l’operazione indicata precedentemente, notate che il colore della cera ha macchiato la tovaglia, e non avete a portata di mano lo smacchiatore, prendete un batuffolo di cotone, imbevetelo di alcol denaturato e passatelo sulla macchia, a questo punto, tolte cera e macchia, potete procedere al normale lavaggio.

Bibliografia: La casa segreti e consigli, Euroclub

Nessun commento:

Posta un commento